I Parassiti intestinali

I Parassiti intestinali

Avere un infestazione da parassiti può essere un pensiero ‘non piacevole’.

Tuttavia, non ci si deve sentire soli – è elevatissima l’incidenza con cui i parassiti intestinali si trasformano nella causa dei problemi di salute di persone di tutte le età e di qualunque parte del mondo, causando problemi digestivi, insonnia, problemi della pelle, affaticamento cronico, mal di testa e altro ancora. L’idea che i parassiti siano presenti solo nei paesi sottosviluppati è un mito. A dire il vero, sono presenti in egual modo in tutto il mondo e con la stessa incidenza in qualsiasi classe sociale. Molto spesso, chi ne è affetto, non immagina minimamente che, il proprio malessere, possa essere riconducibile a questi sgraditi ospiti ritardando l’adeguato trattamento e consentendo loro di fare danni irreparabili. Esistono in commercio prodotti in grado di prevenire il problema o coadiuvarne il trattamento. ….ma di questo ne ‘parliamo’ alla fine del testo.

Cos’è un parassita?

I parassiti sono microrganismi che vivono sulla superficie o all’interno di un altro organismo vivente, traendone i mezzi necessari alla propria sopravvivenza. Quando si parla di parassiti intestinali, si fa riferimento a microrganismi, che si nutrono della nostra alimentazione. La presenza di parassiti intestinali impedisce il corretto assorbimento dei nutrienti, il corretto smaltimento delle tossine, e può essere causa di infezioni.
Alcuni esempi di parassiti includono: nematodi, tenie, ossiuri, tricocefali, anchilostomi e altro.
Poiché i parassiti hanno numerosissime forme e dimensioni, possono causare un’altrettanta ampia gamma di problemi. Alcuni di questi nemici della salute, consumano il cibo, lasciando chi li ospita, affamato dopo ogni pasto e incapace di mettere su peso. Altri si nutrono dei globuli rossi, causando anemia, altri ancora depongono uova che possono causare prurito , irritabilità e persino insonnia.
Se avete avuto uno dei problemi di cui sopra ed avete cercato dei modi per risolverli, senza successo, probabilmente i parassiti potrebbero essere la causa alla base di molti sintomi inspiegabili e ai quali non si riesce a trovare soluzione.

Come si viene a contatto dei parassiti?

Ci sono diversi modi per contrarre un parassita. Seppur vero che l’acqua contaminata dai paesi sottosviluppati è una fonte nota di parassiti, essi in realtà si trovano anche frequentemente nella carne poco cotta, nella frutta e nella verdura sporche o contaminate, nei laghi, negli stagni o nei ruscelli. Alcuni parassiti possono persino entrare nel corpo da sotto ai piedi se si cammina scalzi.
Una volta che l’organismo viene infettato da un parassita, è molto facile trasmetterlo ad altre persone. Se avete un parassita e non vi lavate le mani dopo essere stati in bagno, potete facilmente passare le uova del parassita microscopico a tutto ciò che toccate: la maniglia della porta, la saliera, il telefono o stringendo la mano ad altre persone. È anche molto facile contrarre un parassita toccando animali infestati.

Vediamo dunque i 12 segni che indicano che potreste avere dei parassiti all’interno del vostro organismo.

• Fame eccessiva ed alterazioni della glicemia;
• Perdita di appetito e di peso;
• Mal di stomaco, nausea o vomito;
• Dolore addominale, costipazione, stipsi, diarrea, alvo alterno;
• Disturbi della pelle, come prurito acuto, eruzioni cutanee, eritemi;
• Ansia, depressione e disturbi del sonno;
• Dolori muscolari o alle articolazioni, brividi;
• Stanchezza, debolezza, malessere generale;
• Carenze di ferro, anemia, carenze di vitamina B12 o altri micronutrienti;
• Disturbi del sistema immunitario con infezioni batteriche o fungine ricorrenti;
• Sangue nelle feci.
• Problemi digestivi ricorrenti

I segni della presenza di un parassita possono spesso apparire inspiegabili. Come già detto, ci sono moltissimi tipi di parassiti ai quali siamo esposti negli ambienti frequentati nella vita di tutti i giorni. Di solito sono più numerosi i parassiti che causano più stitichezza rispetto alla diarrea, tuttavia alcuni parassiti sono in grado di modificare l’equilibrio dei liquidi nell’intestino e causare diarrea.
Problemi di sonno, irritazioni della pelle, cambiamenti dell’umore e dolori muscolari possono essere causati dalle presenza delle tossine che i parassiti rilasciano nel flusso sanguigno.
Spesso, queste tossine causano ansia, che può manifestarsi in modi diversi. Ad esempio, con lo svegliarsi nel mezzo della notte o digrignare i denti nel sonno, sono segni che il tuo corpo sta chiedendo aiuto. Quando queste tossine interagiscono con i tuoi neurotrasmettitori o le cellule del sangue, possono causare sbalzi d’umore o irritazione della pelle.

Per questi motivi, l’ideale sarebbe prevenire le infestazioni o coadiuvarne i trattamenti con prodotti naturali, come VERNUX BEN, che, a prescindere dal tipo di parassita, sono in grado di offrire enormi benefici all’organismo, aumentando la sua capacità di contrastare questi ospiti decisamente sgraditi.

VERNUX Ben è un Integratore alimentare per adulti a base di estratti vegetali come: noce, tanaceto e la berberis che sono anche utili per la regolarità intestinale.

 

L’esperto consiglia:
LINEA Benoit

VERNUX Ben

Tags:
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.