_SAPONE D’ALEPPO

…naturalmente imperfetto!

Il Sapone d’Aleppo, considerato l’antenato del famoso sapone di Marsiglia, è un detergente antichissimo prodotto nella lontana città siriana di Aleppo da cui prende il nome, il quale viene usato per l’igiene personale e per la cura del corpo. Il suo profumo ricorda gli antichi bazar del Medio Oriente e le antiche storie da mille e una notte e nella sua semplicità racchiude segreti di inestimabile valore cosmetico e medico per un corpo pulito e sano.

 

“MENS SANA IN CORPORE SANO”

 

Gli ingredienti:

Il sapone di Aleppo é un sapone artigianale prodotto seguendo le antiche tradizioni siriane: solo l’uso di ingredienti completamente naturali e l’opera di abili artigiani permettono di ottenere questo prodotto pregiato.
Sono pochi i mastri saponieri in grado di offrire una creazione di qualità, in quanto seppur necessita di pochi ingredienti, il sapone di Aleppo deve trovare un equilibrio alchemico tra i vari oli per poter proporci le sue peculiarità.

CURIOSITA'_olio d'oliva e olio di alloro

OLIO D’ OLIVA

Anticamente all’olio di oliva veniva conferito il potere di guarire molte malattie e disturbi, sia in proprio sia combinato ad altre componenti.

 

Originariamente fu Ippocrate, nato nell’isola di Kos nel 460 a.C , a interessarsi dell’olio di oliva, quale presidio medico, il quale per primo fissò le basi di una medicina fondata su basi razionali fuori dai condizionamenti della filosofia.

 

Tuttavia solo alcuni secoli più tardi verrà alla luce un trattato a opera di Pedanio Dioscoride sulle proprietà del succo di oliva. Nel suo trattato “De materia medica” affronta l’uso dell’olio di oliva “ottimo nell’uso della sanità, è quello, che si cava dalle olive immature, il quale è chiamato “omphacino”, cioè acerbo, e di questo quello è il migliore, che è nuovo, odorato, et non mordace al gusto. Questo è utile nel comporre gli unguenti, et è sano allo stomaco per essere egli costrittivo”.

 

Però fu Galeno, noto medico greco vissuto nel II secolo d.C. e che lavorò presso la corte di Marco Aurelio, a mettere l’olio di oliva al centro di molte preparazioni. Il suo ricettario, di circa 150 pagine, è pieno di rimedi costruiti a base di olio il quale era considerato un elemento naturale quasi magico.

 

Nel medioevo, e così fino all’avvento della medicina moderna, l’olio di oliva venne considerato sia un alimento sia un elemento essenziale per preparati farmacologici. Si accenna in più opere al ricorso all’olio di oliva e agli unguenti avendolo come base.

 

L’attuale ricerca medica ne raccomanda l’uso nell’alimentazione per prevenire l’invecchiamento e per preservare l’organismo dalle malattie cardiocircolatorie. Infatti, gli approfondimenti clinici e terapeutici hanno dimostrato che il particolare rapporto fra gli acidi grassi saturi, monoinsaturi e polinsaturi e la notevole presenza di antiossidanti, quali tocoferoli e polifenoli, gli conferiscono una serie di preziose proprietà, quali: facile digeribilità e resistenza alla cottura, azione ritardante, l’invecchiamento cellulare, azione preventiva nei confronti della formazione di calcoli biliari, effetto favorevole per lo sviluppo cerebrale, effetto antitrombico ed ipocolesterolimizzante.

 

OLIO DI ALLORO

E’ un riequilibrante della cute in grado di ripristinare l’equilibrio sebaceo nelle dermatiti che spesso sono causa di acne e infiammazioni. È anche un efficace rimedio per rinforzare i capelli e prevenirne la caduta. Se frizionato con regolarità e costanza sul cuoio capelluto stimola la microcircolazione favorendo l’ossigenazione e il nutrimento dei tessuti contrastando l’alopecia.

 

Chiamato in passato, e spesso ancora oggi, Lauro dal nome scientifico Laurus Nobilis, la pianta considerata simbolo della pace e della vittoria possiede molteplici proprietà fitoterapiche. Si caratterizza per foglie lunghe e verdissime che rilasciano un profumo caratteristico.

 

Sin dall’antichità la pianta dell’alloro viene citata come fonte di salute e benessere per l’intero organismo: sono famosi i riferimenti di Ippocrate, che la cita come rimedio contro le affezioni e le problematiche che potevano insorgere durante il parto e quelli di Plinio, che ne esalta le capacità curative di reumatismi e sciatica. Ancor oggi le foglie e le bacche di alloro vengono utilizzate, sotto forma di infuso, per la cura di diversi disturbi, costituendo in molti casi una valida alternativa ai farmaci tradizionali.

 

Componenti dell’alloro
L’alloro è ricco di oli essenziali, quali: geraniolo, cineolo, eugenolo, terpineolo, pinene, fellandrene, eucaliptolo. Le foglie sono ricche di vitamina C e ogni 100 grammi assicurano il 77,5% della razione giornaliera consentita per singola persona adulta; allo stesso tempo sono ricche di vitamina A e contengono acido folico oltre ad essere piene di niacina, piridossina, acido pantotenico e riboflavina che aiutano e stimolano il metabolismo.

LA PREPARAZIONE

LA PREPARAZIONE

L’olio d’oliva viene lentamente trattato con acqua e idrossido di sodio (soda caustica) in un calderone di pietra, utilizzando lo stesso sistema di saponificazione adoperato in antichità.
A fine cottura, durante il raffreddamento, viene aggiunto l’olio d’alloro, il cui compito è quello di aromatizzare e di arricchire il sapone. La qualità del sapone dipenderà dalla quantità di olio d’alloro utilizzato, il quale può giungere il 70%.
I saponi, che sono ancora di colore verde, vengono disposti in impalcature a forma di torre, dove restano a maturare all’aria fresca per non meno di dodici mesi.
In questo periodo di stagionatura il sapone inizia a cambiare colore, acquisendo delle sfumature dorate. Ciò avviene per merito della clorofilla dell’olio d’oliva che, illuminata dai raggi solari, produce questo cambiamento cromatico.

PERCENTUALI DI OLIO D’ALLORO NEL SAPONE DI ALEPPO

La percentuale di olio d’ Alloro presente nel sapone di Aleppo può variare dal 1% al 70%.

 

Questo ingrediente é ciò che contraddistingue un semplice sapone di Marsiglia dal sapone di Aleppo.
Maggiore é la percentuale di olio d’ Alloro presente, maggiore sarà il suo pregio e la sua efficacia.
L’olio d’ oliva e l’olio d’ alloro, tramite le loro proprietà idratanti ed emollienti ma soprattutto antinfiammatorie ed antisettiche, determinano una risposta efficace ai problemi ormai diffusi della pelle quali psoriasi, forfora, dermatiti e allergie.

 

  • l Dal 1 al 5% di olio di Alloro nel sapone di Aleppo: sapone completamente naturale, utilizzato per la cura di tutto il corpo. Adatto anche per il bucato.
  • l Il 16 e 25% di olio di Alloro: sapone ideale per tutti i tipi di pelle, bambini e anziani. Ottimo per lavare viso/capelli/ corpo e igiene intima.
  • l Tra il 40% e 70% di olio di Alloro: sapone con caratteristiche antisettiche e disinfettanti, adatto in presenza di eczemi, psoriasi, dermatiti e allergie ai solventi chimici.

Dona una pelle morbida e pulita già dopo il primo uso.

 

Qual è la differenza sostanziale rispetto ai saponi commerciali?

 

La maggior parte dei saponi che sono in commercio sono composti da grasso animale (grasso del bue o grasso del maiale). Questi grassi ostruiscono i pori e possono comportare brufoli, rossori, pelli ruvide. Inoltre gli additivi chimici provocano desquamazioni nelle pelli più sensibili come le dermatiti (le quali consistono in una reazione infiammatoria della pelle che si manifesta come un’irritazione. La dermatite può avere cause assai diverse, tra le quali cause chimiche da
prodotti poco tollerati dalla cute, la quale, subendo l’insulto, risponde in maniera patologica provocando un processo flogistico ad irritazione secondo il paradigma:
rubor: arrossamento dovuto all’aumento di sangue nell’area
tumor: rigonfiamento dovuto all’edema
calor: aumento della temperatura in seguito all’ipertermia e ad un aumento del metabolismo cellulare
dolor: dolore per alterazioni biochimiche locali).

 

Perché preferire il sapone di Aleppo?

 

1) Rende la pelle sana ed idratata. Infatti, il vero sapone di Aleppo è il più puro, non contiene coadiuvanti, conservanti o profumo. È ipoallergenico. È un sapone puramente vegetale senza grassi animali né minerali. Non ostruisce i pori in modo tale da lasciare respirare la pelle. I suoi costituenti sono i più nobili ed i più benefici: il dolce olio di Oliva ed il prezioso olio di baia di alloro.
2) E’ ecologico, preserva l’ambiente poiché 100% biodegradabile. Il vero sapone di Aleppo di qualità non contiene olio di palma, la cui cultura intensiva in Indonesia impoverisce i suoli e provoca un disastro ecologico, essendo responsabile della perdita della foresta di grande portata (90% della foresta indonesiana è già distrutta e con questa, l’ambiente degli urang-utang, minacciati d’estinzione).

CUBO ALEPPO
25% ALLORO

200 gr

€ 6,00

CUBO ALEPPO
40% ALLORO

200 gr

€ 7,50

SAPONETTA ALEPPO
70% ALLORO

125 gr

€ 12,00

SAPONETTA ALEPPO
OLIO NIGELLA

125 gr

€ 5,00

SAPONETTA ALEPPO
10% ALLORO
AL PROFUMO DI AMBRA

200 gr

€ 5,00

SAPONETTA ALEPPO
10% ALLORO
AL PROFUMO DI ROSA

200 gr

€ 5,00

ALEPPO MIGNON
10% ALLORO

Cuore, Goccia, Quadrato, Cerchio

30 gr

€ 2,00

CONFEZIONE 8 MIGNON
(2 x forma)

€ 12,00

CONFEZIONE 16 MIGNON
(4 x forma)

€ 24,00

CONFEZIONE 40 MIGNON
(10 x forma)

€ 60,00

SAPONE LIQUIDO ALEPPO
25% ALLORO

250 ml

€ 8,00

SAPONE LIQUIDO ALEPPO
25% ALLORO

500 ml

€ 12,00

SAPONE LIQUIDO ALEPPO
25% ALLORO
AL PROFUMO DI AMBRA

250 ml

€ 9,50

SAPONE LIQUIDO ALEPPO
25% ALLORO
AL PROFUMO DI AMBRA

500 ml

€ 14,50

SAPONE NOIR DI ALEPPO
GEL ALL’OLIO DI OLIVE NERE

400 ml

€ 15,00

IL SAPONE NERO DI HAMMAM

Il famoso sapone nero di Hammam – “Noire di Hammam” è completamente vegetale ed è nato dall’antica tradizione marocchina, prodotto con olio d’ oliva.

 

Specifico per l’ igiene personale, viene utilizzato in Hammam, ma anche nella normale igiene quotidiana, come l’ Exfoliating Gumage.
Basta applicarlo sul corpo bagnato, massaggiandolo con l’ apposito guanto e dopo 5 minuti sciacquare con acqua tiepida.

Dopo applicare un idratante.

 

Questo prodotto naturale e anti-età elimina le cellule morte della pelle e permette una pulizia profonda e accurata della pelle, senza intaccare la struttura, in modo del tutto unico.

 

È di colore scuro, ha la consistenza di una crema e ha un profumo inconfondibile: queste sono le caratteristiche principali del sapone nero. Tipico del Marocco, questo prodotto è composto da olio di oliva, a volte viene usato il colorante naturale al caramello cui deve il suo colore scuro. A differenza di altri saponi sul mercato, ha una pasta morbida come una deliziosa marmellata.

 

La proprietà:
Penetra in profondità nella pelle ed elimina le impurità e le cellule morte, lasciandola liscia e luminosa. L’ uso del sapone nero è diffuso nei migliori hammam e nei trattamenti di bellezza disintossicanti.
E’ adatto anche per la pelle sensibile perché è delicata e non irrita.

 

La grande differenza tra il sapone marocchino e il nostro sapone noir sta nella qualità dei ingredienti e nel non utilizzo di coloranti. Usiamo solo olio di oliva e non lo scarto delle olive, selezioniamo sempre i migliori ingredienti per i nostri prodotti!

 

(Curiosità: con il termine Hammam, è indicato in lingua araba, il complesso termale con bagno turco, per i riti di purificazione).

MODO DI UTILIZZO

Per la pulizia profonda della pelle, con un gommage delicato e unico.
Per rimuovere le cellule dell’epidermide morta, con un delicato massaggio esfoliante. Per riattivare la circolazione sottocutanea eliminando le tossine.

 

MODO DI UTILIZZO
Fare un bagno o una doccia calda per aprire i pori della pelle in modo che il prodotto sia profondamente influenzato dal suo effetto purificante. Applicare quindi il sapone con un massaggio circolare sul corpo con un guanto. Sul viso, muovere delicatamente le dita, evitando il contorno occhi.
Risciacquare con acqua tiepida, asciugare e idratare la pelle con una crema o un olio.

 

Il nostro consiglio: per l’ idratazione è un buon burro o crema con olio di argan o di mandorla.

 

AVVERTENZE
Precauzioni: Evitare l’ uso nell’area preoculare.