I lactobacilli

I lactobacilli

Candida: Lactobacillus fermetum MG901 e Lactobacillus plantharum SGL07, contrastando C. albicans, sono utili nel prevenire o nel trattare episodi di candidosi vulvovaginale. È quanto dimostra lo studio di Chan-Ho Kang pubblicato su EJOG.

Recentemente si è infatti scoperto come la somministrazione di varie specie di lactobacilli dopo un trattamento antibiotico sia in grado di ripristinare la normale flora batterica vaginale e di prevenire infezioni urinarie ricorrenti.

I lactobacilli in particolare hanno dimostrato di rivestire un ruolo importante per la nostra salute soprattutto a livello del tratto gastrointestinale, urinario e vaginale grazie alla loro capacità di produrre sostanze inibitorie come l’acido lattico e battericide proteggendo l’ospite da infezioni o dall’insediamento di microorganismi esterni.

Da precedenti studi inoltre si è visto come proprio i lactobacilli siano in grado anche di modulare il microbiota vaginale competendo con altri microorganismi per l’adesione alle cellule epiteliali, sostituendo il biofilm patogeno e inibendone la crescita.

L’esperto consiglia:
LINEA Benoit

LACTOBACILLUS PLANTHARUM Benoit

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.